Come fare del Chinese New Year un’occasione di promozione del lusso italiano

Quest’anno il Capodanno Cinese cadrà il 16 Febbraio (Anno del Cane).

Le festività cinesi saranno dal 16 al 23 di Febbraio, quindi in quel periodo ci sarà maggior flusso di turisti. A maggior ragione quest’anno, dove il flusso di turisti cinesi (che già oggi supera i 3,5 milioni l’anno) è previsto in crescita, visto che siamo nell’Anno del Turismo Europa Cina.

Dopo la settimana ‘d’oro’ del Capodanno Cinese, ci sarà ancora un’altra festa, il Festival delle Lanterne, il 2 Marzo, che chiuderà i festeggiamenti cinesi (come succede per la nostra Epifania)

Il Capodanno Cinese per i cinesi è simile al nostro Natale, nel senso che si festeggia riunendosi con le famiglie e spesso ci si regala dei doni. Immancabilmente, c’è lo scambio delle famose Hong Bao (buste rosse), con dentro soldi veri (nella maggior parte dei casi) ma anche cartoline beneaugurali.

In Italia poco si sa di queste feste e, soprattutto, queste non vengono assolutamente considerate come occasione di promozione o vendita per i brand del lusso italiani. A Milano, ad esempio, raramente mi è capitato di vedere una vetrina che richiama il Capodanno Cinese.

Ma questo, vi assicuro, è un modo molto autoreferenziale (e italiano) di non vedere le opportunità che il mercato cinese ci offre. All’estero (intendo in Europa) il Capodanno Cinese viene festeggiato e i negozi del lusso sono particolarmente attenti a favorire i clienti cinesi in quel periodo.

Come?

  • Molti shopping mall e negozi del lusso hanno creato elaborate vetrine rigorosamente in rosso, con i simboli tipici del Capodanno Cinese
  • Molti brand hanno, per l’occasione, esposto i cartellini e i nomi dei prodotti in cinese, supportando le vendite con personale cinese ad hoc, chiamato in occasione del Capodanno (così come si fa durante il Natale)
  • Gli interni dei negozi di lusso sono stati addobbati ad hoc per il capodanno cinese
  • Sono state offerte delle Hong Bao (buste rosse) brandizzate ad hoc, con il nome del brand, da dare ai clienti cinesi.
  • Sono state offerte delle Greeting Cards personalizzate, con il logo del brand e i colori o i simboli del Capodanno Cinese
  • Sono state create delle ‘special collections’ con simboli tipici del Capodanno Cinese (vedasi ad esempio Gucci, che l’anno scorso ha fatto una collezione con il Gallo, visto che era l’anno dedicato a questo animale.
  • Sono stati organizzati degli Eventi, soprattutto nei Department Stores (Printemps) con danze tipiche del Capodanno Cinese (Lion Dance) oppure con mostre di pittori cinesi (Gallerie Lafayette)

Volete sapere come fare per promuovere il vostro brand e i vostri negozi per il Capodanno Cinese? Chiedeteci come

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *